• quotidiani

    Quotidiani

    Quotidiani: Elenco dei più venduti e letti quotidiani italiani ed esteri. Edicola virtuale dove è possibile reperire le ultime notizie su: cronaca locale, cronaca nazionale, cronaca nera o rosa, politica, economia e finanza, sport, arte e spettacolo, meteo, salute e benessere, gossip, cinema e TV ed anche necrologi.

  • Riviste

    Riviste: Elenco delle più famose riviste italiane e straniere. Informazioni su riviste maschili, femminili, scientifiche, per ragazzi, giornali di moda, gossip o sportivi.

  • Fumetti

    Fumetti: Elenco dei più famosi e venduti fumetti e manga per bambini, ragazzi ed anche adulti. Informazioni generiche per ogni testata.

  • Agenzie di stampa

    Agenzie di stampa: Elenco delle più quotate agenzie di stampa nazionali ed internazionali. Tutte le informazioni su Ansa, Reuters, AGO, ADNKronos, AGI, Italpress.

  • Rassegna stampa

    Rassegna stampa: Le prime pagine dei più letti quotidiani italiani di cronaca e politica e la rassegna dei giornali sportivi.

  • Abbonamento giornali

    Abbonamenti giornali: Abbonamenti online a quotidiani e riviste ai prezzi più bassi del web!

Abbonamenti online a RIVISTE con prezzi fino a -70%

Come scegliere la poltrona per massaggi: 5 consigli

 

Le poltrone massaggianti negli ultimi anni sono diventata una delle valide alternative agli appuntamenti col fisioterapista, per riuscire ad avere un ottimo massaggio nel completo relax della propria abitazione.

 

Scegliere il migliore modello di poltrona per massaggi non è sempre così semplice, in quanto sono diverse le valutazione da dover effettuare prima di ogni tipologia di acquisto, dalla cifra che si vuole investire, alla tipologia di rivestimento della poltrona relax, e soprattutto dalla necessità di utilizzo.

Molte delle persone considerano le poltrone massaggianti come un oggetto di lusso che in pochi possono permettersi, ma con le dovute accortezze è possibile riuscire ad acquistare una poltrona con un ottimo rapporto qualità prezzo alla portata di tutti, potendo usufruire di tutti i benefici delle poltrone massaggianti.

 

 

Migliori consigli per la scelta di una poltrona massaggiante

come-scegliere-poltrona-massaggiante

Al termine di una giornata di lavoro particolarmente stressante tutti vorremmo poter ricevere un massaggio rilassante, ma non sempre è necessario rivolgersi ad un professionista, basta saper scegliere con cura la propria poltrona massaggiante.

Dato che non tutti i modelli sono uguali, in quanto esistono molte differenze che riguardano sia la fascia di prezzo che le caratteristiche della poltrona, abbiamo chiesto agli esperti amici esperti del portale massaggiatore.net di farci un elenco dei migliori consigli da seguire nel caso fossimo intenzionati ad acquistarla.

 

1) Scegliere tra una poltrona o un sedile massaggiante

È bene considerare la differenza tra una poltrona massaggiante e un sedile base, in quanto mentre le poltrone sono assolutamente complete capaci di praticare un massaggio per tutto il corpo, il sedile inversamente è composto da un singolo schienale che attiva la funziona di massaggio e un cuscino sul quale ci si potrà sedere.

Tutte le poltrone massaggianti sono dotate di un motorino elettrico che quando è in funzione consente di attivare la funzione di massaggio. Attivando i vari meccanismi presenti all’interno della poltrona che muovendosi in modo sincronizzato consentono di effettuare il massaggio su tutto il corpo, e in alcuni modelli addirittura di agire su braccia e piedi.

 

 

2) Scegliere la poltrona in base alla struttura

Uno dei primi elementi da dover considerare prima dell’acquisto di una poltrona massaggiante è la tipologia di struttura. Le dimensioni contano sia per poter posizionare comodamente la poltrona nella propria abitazione, ma conta anche la corporatura dell’utilizzatore.

Le dimensioni della poltrona sono molto importanti soprattutto riguardo alla lunghezza, perché i modelli più completi consentono di massaggiare anche le gambe e i piedi, regola che deve essere presa in considerazione soprattutto per i modelli reclinabili e con poggia piedi estraibili.

È consigliabile scegliere una poltrona massaggiante che sia di una lunghezza superiore ai 1,3 metri, soprattutto se si vuole acquistare un modello reclinabile.

 

3) Scegliere la poltrona in base alla tipologia di tecnologia

come-scegliere-poltrona-massaggiante-consigli

Quando si deve scegliere una poltrona relax si dovrà considerare anche il sistema di massaggio che utilizza, ed è proprio in base alla tipologia di tecnologie impiegate dal modello che dipenderà necessariamente il costo finale della poltrona.

La maggior parte dei modelli presenti in commercio sfruttano delle sfere che si muovono in varie direzioni, riuscendo ad imitare perfettamente un massaggio. Sicuramente il numero delle sfere presenti nella poltrona influenza l’efficacia del massaggio, è consigliabile quindi prendere in considerazione una poltrona che presenta un maggiore numero di sfere all’interno della poltrona.

Le poltrone di fascia più elevata di prezzo presentano delle tecnologie massaggianti dotate di cuscini d’aria che aggiungono una maggiore efficacia alla prestazione. In genere i cuscini sono pensati per il trattamento di gambe e braccia.

 

 

4) Tutti i massaggi delle poltrone

Tra le poltrone più comuni troviamo il trattamento shiatsu che agisce tramite la pressione in diversi punti del corpo. Il massaggio viene imitato dal movimento circolare delle sfere sia in modo orario che antiorario. Ma un’altra tipologia di massaggio è il trattamento a scorrimento, reso possibile tramite dei movimenti delle sfere sull’asse verticale.

Il massaggio a zona, ovvero la pressione su in singolo punto, o la vibrazione resa possibile dall’oscillazione delle sfere, o anche la compressione d’aria tramite l’inclusione dei cuscinetti, sono altre tipologie di tecniche che si possono trovare nei diversi modelli di poltrone massaggianti.

 

 

5) Costo delle poltrone relax

come-scegliere-poltrona-massaggiante-guida

La poltrona massaggiante è un device elettrico, data la presenza del motore al suo interno. Di conseguenza ogni modello può presentare funzionalità più o meno avanzate, modificando l'ampiezza della circuiteria e dei relativi meccanismi,il tutto per aumentare l’efficacia del trattamento.

I modelli venduti a prezzi più bassi si limitano esclusivamente alla presenza della leva manuale utile a gestire il livello di inclinazione dello schienale e del sollevamento del poggiapiedi. Mentre i modelli di poltrona massaggiante più costosi presentano un telecomando che consente di gestire tutte le funzionalità della poltrona.

Tramite il telecomando si potrà decidere sia la tipologia di massaggio che si preferisce effettuare, così come l’intensità del movimento rispetto a come viene percepito o alla necessità dell’utilizzatore. Selezionare le diverse zone da trattare, funzione utile soprattutto per i massaggi localizzati, o anche la semplice durata del massaggio, funzione presente nei modelli di fascia economica medio/alta.