• quotidiani

    Quotidiani

    Quotidiani: Elenco dei più venduti e letti quotidiani italiani ed esteri. Edicola virtuale dove è possibile reperire le ultime notizie su: cronaca locale, cronaca nazionale, cronaca nera o rosa, politica, economia e finanza, sport, arte e spettacolo, meteo, salute e benessere, gossip, cinema e TV ed anche necrologi.

  • Riviste

    Riviste: Elenco delle più famose riviste italiane e straniere. Informazioni su riviste maschili, femminili, scientifiche, per ragazzi, giornali di moda, gossip o sportivi.

  • Fumetti

    Fumetti: Elenco dei più famosi e venduti fumetti e manga per bambini, ragazzi ed anche adulti. Informazioni generiche per ogni testata.

  • Agenzie di stampa

    Agenzie di stampa: Elenco delle più quotate agenzie di stampa nazionali ed internazionali. Tutte le informazioni su Ansa, Reuters, AGO, ADNKronos, AGI, Italpress.

  • Rassegna stampa

    Rassegna stampa: Le prime pagine dei più letti quotidiani italiani di cronaca e politica e la rassegna dei giornali sportivi.

  • Abbonamento giornali

    Abbonamenti giornali: Abbonamenti online a quotidiani e riviste ai prezzi più bassi del web!

Corriere Sera prezzo BOMBA!

Corriere Digital Edition - Leggi Corriere della Sera su smartphone, tablet e PC.

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

Come diventare agente immobiliare

 

come-diventare-agente-immobiliare

L’agente immobiliare è una figura professionale che mette in relazione due o più parti per la conclusione di una compravendita o affitto di un immobile.

Molti sottovalutano tale figura, ma in realtà il suo ruolo è simile a quello di un venditore perché, invece di vendere un oggetto fisico vende un servizio. Per ottenere soddisfazione sia dal punto di vista personale che remunerativo è necessario avere alle spalle una buona preparazione.

Chiunque può diventare agente immobiliare, tuttavia bisogna possedere alcune caratteristiche imprescindibili. Prima di tutto bisogna essere una persona dalle spiccate doti relazionali, fortemente motivata e che abbia una forte propensione al lavoro di squadra. Oltre a queste caratteristiche occorre altresì possedere dei requisiti.

Ma vediamoli più nel dettaglio di cosa si tratta.

 

 

Quali sono i requisiti per diventare un agente immobiliare?

agente-immobiliare

La procedura per ricoprire il ruolo di agente immobiliare comporta al giorno d’oggi un iter ben preciso a differenza invece di qualche anno fa, questo a garanzia dei clienti.

Per poter diventare dunque un professionista del settore bisogna possedere diversi requisiti, questi a loro volta si distinguono in requisiti personali, morali e professionali.

 

Requisiti personali

L’agente immobiliare se desidera ricoprire tale ruolo deve:

     Essere in possesso della cittadinanza italiana;

     Aver compiuto la maggiore età;

     Godere dei diritti civili;

     Essere in possesso di un diploma della scuola secondaria di secondo grado;

     Avere la residenza nella provincia dove si richiede l’iscrizione presso la Camera di Commercio.

 

Requisiti morali

Visto e considerato che si tratta di una professione personale, l’agente immobiliare deve assicurare la persona anche dal punto di vista morale. Pertanto ecco qui di seguito le caratteristiche che dovrà possedere:

     Non aver subito alcuna condanna per delitti contro la pubblica amministrazione, l’industria, il commercio, l’economia pubblica, la fede pubblica;

     Non essere stato dichiarato fallito, inabilitato o interdetto;

     Non essere stato sottoposto a normative antimafia.

 

Sarà compito della Camera di Commercio sottoporre il richiedente al controllo di eventuali sanzioni amministrative, mentre l’esistenza o mena di condanne penali viene accertata mediante certificato penale rilasciato direttamente dal Casellario Giudiziale.

 

 

Requisiti professionali

agente-immobiliare-requisiti

Per poter esercitare la professione è necessario che l’individuo abbia frequentato un corso di formazione e superato l’esame finale.

Gli esami da conseguire sono così composti: due prove scritte e una prova orale. Questo è quanto stabilito dalla normativa vigente.

Se gli esami sostenuti sono stati superati e tutti i requisiti sopra elencati sono stati rispettati a questo punto non resta che ultimare il tutto iscrivendosi al Registro delle Imprese e al REA per gli agenti d’affari in Mediazione presso la Camera di Commercio.

Adesso la qualifica di agente immobiliare risulterà valida a tutti gli effetti e si potrà esercitare la professione o come dipendente o come imprenditore affiliandosi ai vari circuiti in franchising o avviando l'attività in proprio scegliendo una sede adatta e mettendo online un sito professionale (come ad esempio www.mediaimmobiliare.net) a disposizione dei clienti.

 

Sanzioni per esercizio abusivo dell’attività di agente immobiliare

Se un agente immobiliare esercita abusivamente la propria attività, in quanto non risulta in regola con la Camera di Commercio, le sanzioni previste partono da un minimo di 7.500€ fino a 15.000€.

La legge è stata inasprita ancora di più per tutti coloro che esercitano una professione senza esserne abilitati è in tal caso l’individuo è punito con la reclusione da 6 mesi fino a 3 anni e con una sanzione che parte da un minimo di 10.000€ fino ad un massimo di 50.000€.

Ma è bene sottolineare che la sanzione penale scatterà nel momento in cui la persona verrà sanzionata alla seconda infrazione.

 

Quanto guadagna un agente immobiliare?

agente-immobiliare-guadagni

E allora quanto ammonta lo stipendio? La risposta non è difficile: dipende da molteplici fattori. Sicuramente se si stanno muovendo adesso i primi passi, è chiaro che il ricavo non sarà tanto, ma gradualmente si potranno ottenere dei buoni introiti.

Stando a quanto riportato da alcuni dati recenti, lo stipendio mensile iniziale parte dai 300€ per poi arrivare ad un massimo di 700,00€. Ma ad incidere sui guadagni sono le provvigioni.

Infatti, più si riusciranno a concludere trattative, maggiori saranno le prospettive di guadagno. La percentuale di guadagno varia dall’1 al 3% sull’immobile venduto.

Il lavoro di agente immobiliare dunque, non è così semplice come in apparenza potrebbe sembrare, ma per poter esercitare a pieno titolo tale professione e ottenere delle buone gratificazioni bisogna avere delle approfondite conoscenze tecniche e soprattutto occorre possedere delle buone attitudini, in caso contrario è meglio lasciar perdere tale professione.