• quotidiani

    Quotidiani

    Quotidiani: Elenco dei più venduti e letti quotidiani italiani ed esteri. Edicola virtuale dove è possibile reperire le ultime notizie su: cronaca locale, cronaca nazionale, cronaca nera o rosa, politica, economia e finanza, sport, arte e spettacolo, meteo, salute e benessere, gossip, cinema e TV ed anche necrologi.

  • Riviste

    Riviste: Elenco delle più famose riviste italiane e straniere. Informazioni su riviste maschili, femminili, scientifiche, per ragazzi, giornali di moda, gossip o sportivi.

  • Fumetti

    Fumetti: Elenco dei più famosi e venduti fumetti e manga per bambini, ragazzi ed anche adulti. Informazioni generiche per ogni testata.

  • Agenzie di stampa

    Agenzie di stampa: Elenco delle più quotate agenzie di stampa nazionali ed internazionali. Tutte le informazioni su Ansa, Reuters, AGO, ADNKronos, AGI, Italpress.

  • Rassegna stampa

    Rassegna stampa: Le prime pagine dei più letti quotidiani italiani di cronaca e politica e la rassegna dei giornali sportivi.

  • Abbonamento giornali

    Abbonamenti giornali: Abbonamenti online a quotidiani e riviste ai prezzi più bassi del web!

Corriere Sera prezzo BOMBA!

Corriere Digital Edition - Leggi Corriere della Sera su smartphone, tablet e PC.

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

Learning by doing: cosa significa imparare facendo

 

learning-by-doing--metodo

Il concetto del learning by doing, ovvero imparare facendo, è molto diffuso nell’ambito della formazione, anche a livello universitario. Il presupposto da cui parte tutto è che applicando direttamente un concetto teorico, si apprende meglio. Questa è una tra le modalità di formazione migliori nei contesti aziendali, che consente di avere una percezione immediata delle competenze che dovranno essere apprese, mettendole direttamente in pratica.

Vediamo nel dettaglio cosa significa effettivamente “imparare facendo” e quali sono le opportunità che simili percorsi riservano ai giovani e ai lavoratori.

 

 

Learning by doing: il Metodo

learning-by-doing

Il learning by doing rappresenta un posto di rilievo sia in contesti aziendali nell’ottica di una specializzazione interna sia nell’ambito della specializzazione professionale. Questa metodologia ha l’obbiettivo di aumentare l’engagement verso l’apprendimento: chi deve imparare molto spesso presenta un atteggiamento passivo verso gli argomenti che devono essere appresi attraverso lo studio.

Il learning by doing cerca di porre un rimedio a questa situazione: dal “conoscere che…” si passa al “saper come fare a…”, attivando delle logiche di appropriazione piuttosto che di trasmissione. Tutto ciò fa prendere vita al concetto di active learning, con il quale si intende un insieme di attività che riesce a rendere l’ascoltatore attivo e partecipativo.

Per questo il learning by doing è un approccio che viene utilizzato nella maggior parte dei master e dei corsi di specializzazione accademici e anche nei piani delle università telematiche come Unicusano. Si applica più facilmente nell’ambito dell’apprendimento specialistico poiché l’applicazione diretta di concetti teorici deve comunque poggiarsi su una forma mentis già sviluppata in un contesto lavorativo, oppure necessita di avvalersi di specifiche skills che, attraverso un percorso di applicazioni pratiche, possano emergere con consapevolezza. Per questo viene collegato al learning by doing anche l’assunto learning by thinkink, con il quale si intende una vera e propria interiorizzazione attraverso il pensiero degli argomenti che poi sarà applicato negli esempi pratici.

Lo studente apprenderà i concetti acquisiti attraverso simulazioni, laboratori ed esempi pratici, durante i quali imparare si trasformerà in comprendere ciò che si era memorizzato in precedenza.
Il fare dunque segna un passaggio diretto dall’acquisizione dell’informazione all’appropriazione del concetto. Solo così il metodo learning by doing rappresenta un valore concreto per l’azienda e per la persona che vuole crescere a livello professionale, mettendo in gioco le proprie capacità.

 

Applicazioni del metodo

learning-by-doing--imparare-facendo

In base a quanto detto sopra, il metodo di imparare facendo è perfetto per le aziende che vogliono valorizzare il talento delle risorse umane interne o per i professionisti che desiderano investire in una propria crescita personale e professionale, che potrebbe aprirgli numerosi nuovi scenari lavorativi. Al centro di tutto però bisogna porre la motivazione dei potenziali studenti. Senza motivazione non si riesce ad acquisire a pieno ciò che si è sperimentato praticamente. Bisogna quindi trovare gli stimoli giusti per intraprendere questo percorso.

Nei contesti aziendali lo stimolo principale viene dalla possibilità di poter fare carriera a seguito dell’acquisizione di ulteriori conoscenze; nel caso di professionisti la motivazione viene dalla ricerca costante di nuove opportunità, in linea con l’avanzamento tecnologico e la sempre maggiore richiesta di alta professionalità.

Non ci sono limiti di applicazione: il metodo può essere introdotto in qualsiasi settore lavorativo. La cosa importante è concentrarsi sugli obiettivi da raggiungere per ottenere il massimo da questa modalità di apprendimento.

 

 

Finalità del “Learning by Doing”

Gli obiettivi che gli studenti possono perseguire con un percorso basato sull’e-learning sono numerosi. Il primo è il miglioramento delle strategie di apprendimento, perché serve a interiorizzare le competenze acquisite e allo stesso tempo a ridurre il gap formativo generato da un modalità di apprendimento prettamente teoriche e quindi a rendere proprio un metodo che potrà poi essere applicato sempre nella quotidianità del proprio lavoro.

L’esperienza diretta infatti trasferisce i concetti appresi nella formazione teorica sull’esperienza reale al fine di poterli applicare immediatamente nel contesto lavorativo. Un ulteriore obiettivo è lo stimolo a tirare fuori le proprie capacità professionali e saperle gestire al meglio nelle attività di tutti i giorni con competenza e consapevolezza; si favorisce così un avvicinamento a realtà concrete, che permette di migliorare le proprie skills e di trasformare in pratica gli sforzi cognitivi.

Un corso basato sull’imparare facendo è dunque fondamentale per dare alla propria carriera e crescita professionale una valida opportunità e consente di dare una spinta notevole al desiderio di ogni professionista di migliorarsi sempre.